Seleziona una pagina

Psicomotricità

Potenziare gli schemi motori che sono i mediatori fra esperienze vissute e le corrispondenti conoscenze simboliche

Sportello Famiglie

Incontri per i genitori con specialisti per  approfondire tematiche riguardanti l’età evolutiva dei bambini da 3 a 5 anni

Nuoto

Corso di acquaticità per migliorare la percezione del proprio corpo, scoprire le proprie capacità e superare i propri limiti.

Musicoterapia

Forma di comunicazione non verbale con la finalità di facilitare lo sviluppo armonico dei bambini con l’ausilio della musica.

Progetto Psicomotricità

La nostra Scuola, già da alcuni anni, collabora con il CEAF di San Giuliano Milanese proponendo a tutti i bambini un percorso di psicomotricità.

Attraverso dei progetti annuali i bambini hanno l’opportunità di potenziare gli schemi motori che sono i mediatori fra esperienze vissute e le corrispondenti conoscenze simboliche.

Il percorso, attraverso il movimento e il gioco, intende aiutare i bambini a riconoscere la propria affettività e le emozioni in maniera adeguata all’età, a favorire l’interazione positiva con gli altri, a interiorizzare le regole dello stare insieme.

Finalità

– Educazione degli schemi corporei e motori

– Interiorizzazioni spaziali e spazio-temporali

– Sviluppo dell’espressività e della creatività dei bambini

Obiettivi

– Stimolare i bambini ad esprimere e valorizzare le proprie emozioni, i propri e gli altrui sentimenti

– Sviluppare, attraverso il gioco, le abilità degli schemi motori migliorando la coordinazione dei movimenti

– Acquisire una maggiore padronanza del proprio comportamento motorio

– Favorire la comprensione e il rispetto delle regole

– Sviluppare autostima, fornendo loro anche gli strumenti per accrescerla ulteriormente

Attività

– Esercizi e giochi a corpo libero, individuali, a piccoli gruppi e con tutto il gruppo classe

– Costruzione di percorsi diversificati per sperimentare vari schemi corporei

– Attività imitative e simboliche

– Rilassamento

Sportello Famiglie

Nell’ambito della collaborazione con CEAF di San Giuliano Milanese, ogni anno vengono organizzati degli incontri rivolti ai genitori con specialisti. Scopo di questi incontri è approfondire alcune tematiche, proposte anche dai genitori, riguardanti l’età evolutiva dei bambini da 3 a 5 anni.

Inoltre vengono proposti incontri individuali “sportelli” con gli specialisti per le famiglie che desiderano approfondire alcune tematiche.

Progetto Nuoto

Ogni anno, in collaborazione con “La Gardanella” viene offerta la possibilità ai nostri bambini di partecipare ad un corso di acquaticità.

Scopo del progetto è di far vivere ai bambini un’esperienza nuova incrementando l’autostima; infatti attraverso l’acqua è possibile migliorare la percezione del proprio corpo e scoprire le proprie capacità e i propri limiti per superarli

Musicoterapia

La Musicoterapia si avvale del canale musicale come forma di comunicazione, spesso più pregnante ed efficace di quella verbale. In questo caso, l’attività ha valore preventivo, per facilitare uno sviluppo armonico dei bambini.

In particolare, la musica verrà utilizzata in diversi ambiti di intervento:

RELAZIONALE: il bambino sperimenterà dapprima il confrontarsi con “l’altro” in coppia, e poi il sentirsi parte di un gruppo, per avere la possibilità di potersi esprimere liberamente e nel pieno delle proprie capacità.

MOTORIO: attraverso semplici danze ed esplorazione di strumenti musicali, ogni bambino eserciterà la coordinazione e la consapevolezza corporea, ed ogni movimento acquisterà maggiore forza espressiva.

VERBALE: attraverso il canto e filastrocche ritmiche, ogni bambino potrà divertirsi a sperimentare l’emissione di suoni linguistici e non linguistici, per arrivare ad una maggiore consapevolezza nell’uso del canale verbale.

SENSORIALE: verrà prestata attenzione all’ascolto, non solo dei suoni, ma anche dei silenzi. Inoltre, tramite l’esplorazione di nuove forme, colori, qualità tattili, verrà esercitata la sensibilità e la sinestesia della percezione.

EMOTIVO: attraverso il canale musicale, ogni bambino potrà esplorare il proprio universo emotivo, a partire dalle emozioni fondamentali (felicità, tristezza, rabbia, paura), fino alla percezione, e all’espressione, di sfumature emotive più sottili.

Ogni gioco, presentato all’interno di una routine (per permettere ai bambini di avere una cornice sicura all’interno della quale potersi sentire liberi di esprimersi), verrà presentato nel rispetto dei tempi, dell’autonomia e della creatività di ogni singolo bambino.
Verrà proposta una cornice narrativa differente da quella dello scorso anno, per permettere la partecipazione dei bambini che decideranno di continuare il loro percorso musicale.
Porterò sempre con me Ugo, il mio violino, che sono certa catturerà il cuore dei vostri bimbi, proprio come ha fatto con me tanti anni fa.

Il laboratorio avrà una durata di 10 incontri. Per garantire un’attenzione adeguata al percorso da intraprendere, verranno formati dei piccoli gruppi da 6-8 bambini.